I CFD sono strumenti complessi e comportano un rischio elevato di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Il 76.09% degli account degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere il tuo denaro.

76.09% degli account degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore.

Cosa significa “margine” e come si calcola?

Il margine è la somma di denaro necessaria per aprire o mantenere una posizione. Non si tratta di una commissione o di un costo di transazione, ma semplicemente di una parte del patrimonio netto del Suo conto accantonata e assegnata come deposito a margine.

I requisiti di margine possono variare a seconda del mercato in cui si opera, del luogo in cui si trova il conto e dell’entità dell’operazione. Se non ha a disposizione un capitale libero sufficiente, non potrà aprire una posizione sulla piattaforma di trading. L’importo del margine libero indicato nella piattaforma di trading è l’importo che ha a disposizione nel caso in cui volesse aprire altre posizioni.

Il margine è normalmente espresso come una percentuale della dimensione della posizione (ad esempio 2% o 5%). Il margine può essere calcolato con la seguente formula:

Margine richiesto = (prezzo di mercato corrente x volume)/leva del conto

Ad esempio:
La coppia EUR/USD è quotata all’attuale prezzo di mercato di 1,35645, il Suo conto ha una leva di 1:30 e vuole fare trading su un lotto standard. Il calcolo del margine sarebbe: (1,35645 x 100.000)/30 = 4.521,5 dollari

In questo esempio il margine su questa posizione sarebbe di 4.521,5 dollari, quindi per aprire una posizione di queste dimensioni avrebbe bisogno di almeno 4.521,5 dollari di capitale libero sul Suo conto di trading.